Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca Accedi
Senza titolo-10
02 dicembre 2019 Piemonte Avvisi

Il nuovo reparto di neuropsichiatria al "Regina Margherita" di Torino New Blog Post

Il 9 dicembre 2019 alle 15, il Direttore Generale della Città della scienza e della salute di Torino, Silvio Falco, con il Direttore amministrativo Giovanni La Valle e il Direttore del dipartimento di pediatria e specialità pediatriche Franca Fagioli e il Direttore di presidio, Vinicio Santucci, presentano il nuovo reparto di neuropsichiatria dell'ospedale pediatrico "Regina Margherita" di Torino. L'Ospedale Infantile Regina Margherita è specializzato nella prevenzione, diagnosi e cura delle varie malattie dell'età infantile. Con il dipartimento di scienze pediatriche e dell'adolescenza, la scuola di specialità in neuropsisichiatria infantile, i corsi di laurea in Infermieristica Pediatrica e Terapista della Neuropsicomotricità dell'Età Evolutiva, il Master di II livello per la scuola in ospedale e l’istruzione domiciliare, della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Torino, viene garantita una qualificante attività assistenziale, di didattica e ricerca scientifica. L'ospedale, con la presenza di tutte le specialità mediche, chirurgiche e diagnostiche è centro di riferimento per neonati, bambini e adolescenti per le patologie più complesse, rare e croniche. Fornisce prestazioni di alta specializzazione pediatrica ed è inserito nella Rete Oncologica del Piemonte e Valle d'Aosta, Rete Malattie Rare, Rete Trapianto d'Organo pediatrico, Rete Allergologica. E' presente l'ambulatorio Bambi che si occupa di abusi e maltrattamenti sui minori. E' in corso una riorganizzazione delle attività assistenziali in base alle intensità di cure e sono costantemente in atto interventi di miglioramento di tipo strutturale e tecnologico per garantire condizioni sempre migliori di assistenza, sicurezza e comfort, ai bambini e ai loro genitori. Con tutti i suoi professionisti, l'Ospedale da tempo si impegna perché i bambini e ragazzi riescano a trovare un ambiente che risponda il più possibile ai loro bisogni, abbiano vicino genitori e amici e possano incontrare persone in grado di aiutarli a conoscere, affrontare ed accettare la complessità che li circonda. insegnanti, animatrici, volontari, clown e cagnolini della pet therapy sono preziosi alleati di medici e infermieri, e garantiscono l'attività ludica e scolastica, momenti di intrattenimento e la realizzazione di progetti di umanizzazione.


per info www.cittadellasalute.to.it

in allegato, la locandina dell'evento

Logo Miur

INFORMAZIONI UTILI

Faq

SEGUICI SU