Ministero dell'Istruzione Accedi
Senza titolo-10
06 aprile 2020 Nazionale Avvisi

L’inclusione ai tempi del coronavirus? Un Incanto!

Passa attraverso il canto, il coinvolgimento emotivo e formativo più forte, che lega bambini e ragazzi italiani e europei attraverso le più belle opere liriche italiane e lavora per l'inclusione educativa pensando alle situazioni di maggiore fragilità. Sono tanti, infatti, i bambini con sindrome di Down o disabilità, problematiche comportamentali, sofferenza mentale, che nel corso degli ultimi tre anni hanno partecipato, insieme alle loro classi, a progetto dell'associazione "Europa InCanto". Fra i piccoli cantanti, anche i bambini dell'Istituto Comprensivo "Negroni" di Cosenza, Scuola polo regionale per la scuola in ospedale della Calabria.
Il 5 aprile 2020 i piccoli coristi si sono esibiti tutti insieme - oltre 700 le voci on line - in "Nessun Dorma" di Puccini, dando vita a un evento on line molto emozionante.
Europa InCanto è un'associazione musicale nata nel 2012 grazie a un'idea di Nunzia Nigro, laureata in Storia della musica, appassionata di pedagogia e didattica del teatro. "Tutte le arti - dichiara Nunzia Nigro - assumono un ruolo fondamentale nello sviluppo globale dell'individuo, soprattutto se conosciute fin da piccoli. L’arte agisce sulle emozioni e sugli stati d'animo più profondi, nutre mente e spirito, ma è anche divertimento, gioco e stimola lo sviluppo delle potenzialità espressive e creative di ciascuno non trascurando nessuno e anzi valorizzando i più fragili. Obiettivo principale di Europa InCanto è diffondere la cultura artistica, musicale e letteraria tra le nuove generazioni, lavorando per il benessere dei più piccoli. I bambini in difficoltà ci stanno particolarmente a cuore e le loro storie, a teatro, quando diventano i veri protagonisti delle opere che portiamo in scena, sono il nostro vero successo".
Link a sito Europa
Link al video

Logo Miur

INFORMAZIONI UTILI

Faq

SEGUICI SU