Ministero dell'Istruzione Accedi
Senza titolo-10
24 febbraio 2021 Nazionale Progetti

Un Porto sicuro nella tempesta

Il Progetto de Il Porto dei piccoli "Un porto sicuro nella tempesta", finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso il fondo per l'assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica, ha avuto inizio il 23 novembre 2020. Il Progetto, della durata complessiva di 24 mesi (18 mesi più una proroga di 6), mira a migliorare la condizione di benessere dei bambini con patologie oncologiche e dell'intero nucleo familiare. La progettualità dell'Associazione si inserisce in un contesto particolarmente fragile, difatti, dal punto di vista psicologico individuale molte ricerche hanno dimostrato che la diagnosi e il ricovere per tumori maligni può causare Distrurbi Post-Traumatici nei bambini. Isolamento, ricoveri prolungati, limitazione dei contatti sociali e, a volte, il distacco emotivo dei coetanei sono vissuti che possono produrre effetti nel lungo periodo sulla psiche dei bambini e degli adolescenti. In aggiunta a questo problema individuale, i bambini si trovano ad affrontare una rottura dell’equilibrio familiare e nelle relazioni sociali costruite a scuola e con gli amici. Da un lato, i bambini non hanno gli strumenti adatti per poter affrontare un trauma dovuto a una malattia come il tumore, dall’altro le famiglie vanno incontro a lunghi periodi di stress e ansie dovute all’incertezza della terapia e alle lunghe degenze in ospedale. Al fine di fronteggiare la complessità di tale scenario, Il Porto dei piccoli sta implementando i suoi interventi su tutto il territorio nazionale, di seguito descritti:

1. Realizzazione di attività ludiche-pedagogiche e uscite esplorative per i bambini con patologie oncologiche.

2. Realizzazione di percorsi di parent training, family training e di laboratori artistico-manuali per i familiari e/o i caregiver dei bambini.

3. Realizzazione di laboratori di sensibilizzazione e formazione per insegnanti e alunni.

locandina un porto

Logo Miur

INFORMAZIONI UTILI

Faq

SEGUICI SU