Ministero dell'Istruzione Accedi
Senza titolo-10
25 gennaio 2021 Toscana Progetti

Reading workshop: laboratorio di lettura - Leggere in modo profondo

INTRODUZIONE: la lettura è una pratica che si realizza attraverso una routine quotidiana e richiede abilità specifiche. Pertanto questa attività laboratoriale rafforza le competenze di lettura, applicando una metodologia basata sui processi ; contemporaneamente riorganizza i tempi, gli spazi e i materiali della quotidiana lezione.

FINALITA':

  • sviluppare la responsabilità e l'autonomia degli studenti;
  • creare una motivazione individuale;
  • coinvolgere attivamente i ragazzi nell'ottica di una didattica inclusiva;
  • mettere in atto un apprendimento permanente;
  • insegnare agli studenti strategie di lettura e di comprensione del testo.

ATTIVITA' e CONTENUTI: glli studenti leggono o ascoltano un testo proposto dal docente e selezionato in modo adeguato rispetto ai tempi, alla fascia di età, agli interessi manifestati dai ragazzi. Gli studenti in piccoli gruppi si pongono domande, fanno ipotesi e previsioni, fanno inferenze, imparano a comprendere, analizzare e valutare. Inoltre gli alunni apprendono come stilare una lista dei libri da leggere o rileggere , come scegliere il testo giusto rispetto ai propri gusti e competenze,maanche rispetto al loro sentire ed alle proprie esperienze.
Non si leggerà per produrre riassunti o schede-libro, ma per sperimentare lagioia della lettura ed il piacere della condivisione.

RISORSE:

  • varietà di testi anche in versione digitale;
  • vari tipi e forme testuali.


REALIZZAZIONE: "Minilesson" di un'unità oraria così ripartita:

  • 10- 15 minuti: Strategie, generi e sottogeneri, personaggi, elementi di narratologia (fase introduttiva guidata dal docente);
  • 40 minuti: lettura espressiva ad alta voce dell'insegnante o di un altro membro del gruppo-classe oppure personale e silenziosa;
  • 5-10 minuti: condivisione e restituzione di emozioni e domande, osservazioni sul lessico.

PRODOTTO:

  • "Il taccuino vagabondo": quaderno di tutti privo di ordine e struttura predefinita, da scrivere assieme di volta in volta , come espressione della comune esperienza di lettura;
  • Audio recensioni;
  • Video recensioni;
  • Intervista/Lettera (anche immaginaria) all'autore o ai personaggi;
  • confronti e dibattiti.

TECNICHE:

  • Leggendo chiediti...;
  • Salta dentro, salta fuori dalla storia;
  • On pager;
  • Il cartellone grafico.


OSSERVAZIONI: l'attività laboratoriale si presta ad una versione multimediale, realizzata e arricchita tramite gli applicativi a disposizione delle piattaforme più frequentemente utilizzate nella didattica a distanza.
E' indicato lo svolgimento dell'attività nel piccolo gruppo, composto anche da studenti di diversa età e provenienza.
Il modulo breve della "Minilesson" è consono ai ritmi ospedalieri ed alle ridotte capacità attentive degli studenti-degenti.

IPSAR "G. Matteotti" -Pisa-
email: sezioneospedaliera@matteotti.it, pirh01000d@istruzione.it
PEC: pirh01000d@pec.istruzione.it

Logo Miur

INFORMAZIONI UTILI

Faq

SEGUICI SU